Tempi Di Attesa

Per tempo di attesa si intende il periodo che intercorre tra la data di prenotazione e la data di effettuazione delle prestazioni stesse. Regione Lombardia ha definito i criteri per il monitoraggio dei tempi di attesa, stabilendo mensilmente una giornata campione in cui le Strutture Erogatrici effettuano la rilevazione dei tempi d'attesa di un set di visite e prestazioni ambulatoriali. I tempi d'attesa esposti, fanno riferimento solamente alle prestazioni ambulatoriali di "primo accesso"; sono pertanto escluse le visite e le prestazioni strumentali di controllo, gli screening, gli esami di monitoraggio o le prestazioni comprese in percorsi diagnostici complessi.

 

Per ciascuna richiesta di prestazione ambulatoriale in base alla valutazione clinica, deve attribuire la priorità adeguata e riportare in ricetta il relativo contrassegno; sulla prescrizione medica è necessaria inoltre la distinzione tra le prestazioni individuate come "prima visita o primo accesso/accertamento diagnostico" e quelle che si riferiscono ai "controlli o  continuità diagnostico-terapeutica” L’indicazione del campo “classe di priorità” da parte del Medico, obbligatoria, riguarda tutte le prescrizioni per prestazioni sanitarie ambulatoriali e di ricovero; la ricetta priva di contrassegni è considerata come prescrizione di una prestazione programmabile (P). Le classi di priorità applicabili alle prestazioni di specialista ambulatoriale sono le seguenti:

 

  • "U" (Urgente): Prestazione da erogarsi nel più breve tempo possibile o, se differibile, entro 72 ore; da riservare ai casi gravi in cui vi può essere un reale rischio per la vita del paziente.

  • "B" (Breve): Breve attesa da erogarsi entro 10 giorni;

  • "D" (Differibile):  Prestazioni da erogarsi entro 30 giorni per le visite ed entro 60 giorni per le prestazioni strumentali;

  • "P" (Programmata): Riferita a prestazioni che non richiedono di risposta in tempi particolarmente rapidi. Si riferisce quindi a prestazioni non urgenti ma programmabili anche oltre i 180 giorni.

Le Terapie fisiche e la fisioterapia sono prescrivibili dal Medico di Medicina Generale (in caso di visita privata o in semi convenzione) o dal Centro Stesso (in caso di accesso con impegnativa), solo dopo aver effettuato la visita specialistica del Fisiatra/Ortopedico e solo in presenza di "progetto riabilitativo", con limiti di prescrivibilità ben definiti dalla D.G.R. VIII/3111 dell' 1 agosto 2006.

Le prestazioni in convenzione si prenotano recandosi presso il Centro muniti di impegnativa del proprio medico curante.

Al link collegato alla presente pagina https://www.ats-brianza.it/it/tempi-di-attesa è possibile visionare i tempi di attesa delle Strutture Sanitarie accreditate ed a contratto dell'ATS della Brianza

Nel file allegato sono indicati i tempi di attesa richiesti dalla Regione Lombardia e i Tempi di attesa del Centro aggiornati al 15/02/2019

 

 

MEDIPLUS di Nasca Graziella e  C. snc, via Val Gardena 3 

20811 - CESANO MADERNO Tel: +39 0362.545610

  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon
  • White Google+ Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now